IL PROFESSORE
RISPONDE

Se vuoi prendere un appuntamento per una visita con il dr. Maurilio Bruno o se desideri chiedere un parere medico su una determinata patologia ortopedica, compila il form. Sarai ricontattato il prima possibile.

Privacy*
Con la compilazione del presente modulo autorizzo, ai sensi e per gli effetti degli artt. 13 e 23 del D.Lgs. n.196/2003 e successive modifiche ed integrazioni del D.Lgs 101/2018 (adeguamento al regolamento UE 2016/679 - GDPR), il “Dottor Maurilio Cosimo Bruno”, al trattamento dei dati personali forniti, per le finalità gestionali necessarie alla ricezione e lavorazione della suddetta richiesta.

Dr. Maurilio Bruno

Medico chirurgo specializzato in Ortopedia e Traumatologia

Ho preso la maturità classica presso il liceo classico Tito Livio di Martina Franca in provincia di Taranto, una deliziosa località famosa per i suoi trulli. Nel 1982 mi sono iscritto alla facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Bari e dopo i primi anni ho cominciato a frequentare la clinica chirurgica allora diretta dal prof. Rubino.

In seguito ho sviluppato una forte attrazione per la medicina sportiva; dopo una borsa di studio all’università di Osijek nella ex Jugoslavia presso la clinica ortopedica locale, ho deciso di frequentare la clinica ortopedica barese diretta dal prof. Pipino dove fui accettato come interno. Alla fine del corso ho presentato la tesi di Laurea dal titolo “Lo scollamento asettico delle protesi d’anca”. Dopo essere stato ammesso al corso di specializzazione presso la stessa clinica sono stato inviato per un periodo di apprendimento presso il reparto di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva della Mano dell’Ospedale di Legnano (MI), famosa scuola diretta dal Prof. Ezio Morelli: pioniere e maestro a livello internazionale. il Prof. Morelli è considerato il padre della microchirurgia ortopedica Italiana.

 


La collaborazione con il maestro, che doveva durare pochi mesi, si trasformò invece in uno stretto sodalizio lavorativo e scientifico durato in effetti quasi 15 anni
. La frequentazione e le esperienze maturate nella scuola del Maestro, la conoscenza di tantissimi giovani medici e specialisti provenienti da tutto il mondo, giunti come me per conoscere i segreti della microchirurgia, ha profondamente segnato la mia formazione chirurgica e scientifica e mi ha aperto ai segreti di questa entusiasmante disciplina a cavallo tra l’ortopedia, la chirurgia plastica e la chirurgia generale.

Pur conservando la passione per l’ortopedia in senso stretto, la chirurgia scheletrica e muscolo-tendinea, ho avuto modo di imparare ed eseguire moltissimi interventi di ricostruzione dei nervi periferici e del plesso brachiale, di preparazione e allestimento di lembi e di approcciarmi alla chirurgia microvascolare e ai reimpianti di arti amputati traumaticamente. Ho ottenuto la specializzazione in Ortopedia e Traumatologia nel 1995 con la tesi “Il trattamento delle lesioni del plesso brachiale”.

Nel 2001 sono stato nominato primario della II Unità Operativa di Chirurgia della Mano e Microchirurgia Ricostruttiva presso l’Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano, poi divenuto IRCCS. Da allora ad oggi ho svolto la mia attività principalmente presso questo istituto, dove ho operato oltre 1500 pazienti all’anno e dove mi sono dedicato a un’importante attività scientifica sui temi della chirurgia della mano, del polso e del gomito nella patologia di base e nella protesica specifica, della chirurgia dei nervi periferici e del plesso brachiale.

 

 

Oggi collaboro con diverse realtà: con la Clinica Ortopedica dell’Università di Milano per l’attività professionalizzante degli specializzandi, con la Pain School dell’istituto Scientifico Maugeri di Pavia per ciò che riguarda la “chirurgia del dolore” e con la Scuola di Neurobiologia e Psicologia dell’Università di Milano Bicocca. Sono inoltre consulente della Clinica Villa Stuart di Roma per la chirurgia della mano e la microchirurgia ricostruttiva dei nervi periferici e del plesso brachiale.